Post production di Giulio Ferrari, Andrea Giglioli, Lisa Brescancin

L’incontro nazionale Le Parole Ritrovate, il sesto a Modena, è diventato un appuntamento fisso all’interno della Settimana della Salute Mentale di Modena, alla sua quarta edizione.

Affettività e Sessualità sono state le tematiche affrontate in un anno ricco di confronti, riflessioni, pensieri liberi, associazioni di idee anarchiche, emozioni, sorrisi, lacrimucce e tanto altro ….

L’incontro nazionale tenutosi alla tenda il 22 Ottobre 2014 ha visto l’incontro e confronto tra tutta la cittadinanza della salute mentale intesa come bene comune.

Il tutto è stato moderato da RadioLiberaMente, la Radio della Salute mentale di Modena, che ha presentato, “ironizzato” durante tutta la giornata che ha visto l’ascesa di un presentatore per eccellenza dal nome Giulio Ferrari che descrive quel giorno come divertente e responsabilizzante ….. e se chiediamo a lui se i matti fanno sesso lui risponde “un rapporto tra sesso e salute mentale esiste sicuramente … se il paziente si tromba la dottoressa!!!!” …

tav rot

Ecco si Giulio ci porta al centro della questione …. I matti fanno sesso? I matti possono innamorarsi??? Mah chi lo sa … abbiamo però una certezza i matti hanno dei sentimenti, i matti sono veri, i matti sono trasparenti, I MATTI SANNO AMARE .

Ingrid, rappresentante dell’Assemblea di Parole Ritrovate di Castelfranco, ripensando a quel 22 ottobre afferma: << Parlando della mia esperienza davanti a tanta gente mi sono commossa ma so di aver mandato un messaggio di speranza a tanta gente che in quei minuti mi ha ascoltata. Il mio messaggio è NON MOLLATE qualunque cosa vi sia accaduta, dal perdere persone care, parlando di Affettività, e dall’aver subito violenze, parlando di Sessualità. Semplicemente NON MOLLATE>> ….

Non ci sono parole migliori che rappresentino lo spirito di Parole Ritrovate, spirito di cambiamento che nasce dall’unione della forze di tutti cercando di mettere al centro le persone, le singole soggettività, le storie di ognuno dando ad ognuna di esse pari dignità.

sala

La Salute Mentale è bene comune e per questo solo attraverso una cittadinanza collettiva attiva e sensibile, si può agire un cambiamento che noi crediamo come sempre possibile.

Mahatma Gandhi diceva “Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”.