Questo Blog è anche un diario di tutti i partecipanti della Settimana della Salute Mentale. Siamo in tanti e ciascuno vive Màt a modo proprio.

Ecco la presentazione del programma del 19 ottobre fatta da Giulio Ferrari redattore di Radio Liberamente e dell’Associazione Idee in circolo.

“Premetto che ritengo di essere sempre stato sano di mente, ma ho accettato l’invito di màt a visitare i luoghi della salute mentale ed a conoscere le persone che li vivono.

Pare una provocazione, comunità aperte, utenti e familiari pronti a dialogare con chi vorrà farlo, spettacoli di musica e teatro di matti ed internati .. ma la follia che fa paura, la follia che va controllata e rinchiusa dove è finita?

Mi hanno invitato ad andare alla Comunità l’angolo in Strada Martiniana 376, dalle 15 per conoscere come sono fatti i così detti matti, dico così detti perché oggi qualcuno potrebbe offendersi, diciamo i diversamente sani di mente.

Poi vorrei provare a fare quattro chiacchiere coi famigliari che in uno spazio per sé e per gli altri si raccontano, presso “la Fonte” in via Fonte San Geminiano a Modena, dalle 16.00.

E Andrò al concerto per vedere qualcosa di diverso di insolito; mi hanno parlato di questo concerto dei Tam Tam Group e dell’Officina del Suono, alla Tenda alle 19.

Pollicino allieterà famiglie e bambini raccontando la storia di pollicino, un bambino capace di trasformare la sua diversità in una differente percezione del mondo!! Potrei parlarne con chi ha bimbi …

Magari invece a cena vado ad un gnoc da màt alla Polisportiva Cognentese, verso le 20 …

Eppoi lo spettacolo che si ispira all’Orlando Furioso, storia che ha al centro la follia, ed in fondo anche la magia. Lì c’è orlando il cavaliere medievale di Carlo Magno che ad un certo punto diventa pazzo per amore. Mi hanno invitato a vedere questa storia e andrò al Teatro dei Segni incuriosito, perché lo spettacolo è a cura degli internati dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Reggio Emilia.

…. se non fossi impazzito avrei scritto così …”

tu che farai?